Il banco REGIENCY 4.0 permette il collaudo funzionale del gruppo elettroidraulico dei cambi robotizzati che adottano questa tecnologia.

Un cambio robotizzato è composto da tre elementi principali
1) Una centralina elettronica di controllo e di interfaccia con i sistemi del veicolo
2) Un gruppo elettroidraulico di movimentazione attuatori di selezione marce e di comando frizione
3) Una scatola cambio contenente i meccanismi ed i ruotismi necessari.

Nel gruppo elettroidraulico sono presenti i componenti di potenza e di rilevazione necessari.
In particolare essi sono:
1) Pompa olio
2) Accumulatore di pressione
3) Elettrovalvole di controllo attuatori
4) Attuatori idraulici
5) Sensori di rilevamento grandezze fisiche ( Pressione, Spostamenti angolari e/o spostamenti lineari )

La centralina elettronica di controllo cambio, nello stato di funzionalità normale, rileva continuamente le varie informazioni e comandando opportunamente il gruppo idraulico, assicura lo stato di esercizio del cambio adeguato allo stato di funzionamento del veicolo ( selezione marcia ed innesto frizione ).

Nel caso in cui anche soltanto uno dei componenti del gruppo idraulico sia difettoso, la centralina elettronica non è più in grado di assicurare il perfetto e sicuro funzionamento dell’intero sistema, pertanto il cambio risulterà in stato di guasto limitando o impedendo addirittura l’innesto di una qualsiasi marcia.

Nonostante che le centraline elettroniche siano dotate di avanzati sistemi diagnostici non è possibile, attraverso l’uso esclusivo di apparecchiature di diagnosi generiche, stabilire la natura esatta del guasto. Questo perché la centralina elettronica non permette tutte le operazioni necessarie alla definizione del guasto presente.

Il funzionamento

Regiency si interfaccia direttamente con il gruppo idraulico, separato dalla scatola cambio, permettendo al tecnico specializzato tutte le operazioni necessarie a stabilire l’origine del malfunzionamento.
In particolare permette di :
1) Azionare la pompa idraulica rilevandone l’assorbimento
2) Verificare la Pressione idraulica generata
3) Azionare le elettrovalvole, sia singolarmente che a gruppi.
4) Controllare l’efficienza elettrica delle elettrovalvole
5) Controllare l’efficienza meccanica delle elettrovalvole attraverso l’osservazione dei movimenti ottenuti.
6) Verificare l’efficienza degli attuatori idraulici
7) Verificare i segnali dei diversi sensori ( Pressione o spostamento )
8) Eseguire un ciclo di prova ripetuto di funzionamento del gruppo per l’identificazione di difetti “ sotto stress”.

Interfaccia utente

L’interfaccia utente è demandata a 5 diversi Display divisi per funzioni.
In particolare :
1) Display Sezione “Innesto”
2) Display Sezione “Selezione”
3) Display Stato Macchina e Menu
4) Display Sezione Pompa Olio e Pressione Idraulica
5) Display Sezione “Frizione”

Regiency 4.0, l’unico sistema brevettato nato per risolvere le problematiche dei cambi robotizzati, automatici e semiautomatici.

L’apparecchiatura Regiency 4.0 è cosi formata:

1) Mobile con console di comando
2) Satellite di collegamento cavi
3) Cavi specifici per tipo di gruppo

error: Content is protected !!